Ornithomimus

L’Ornithomimus era un dinosauro piumato vissuto tra i 125 milioni e i 65 milioni di anni fa nel periodo cretaceo. Il suo nome significa “imitatore d’uccello”, e infatti era simile a uno struzzo. Era onnivoro.

Costituzione fisica

L'Ornithomimus era lungo 3,5 metri, aveva una bocca a forma di becco, senza denti. La testa era sottile, a con un cervello in realtà abbastanza grande. Era bipede. Le zampe terminavano con tre dita, come molti dinosauri del periodo. Nelle zampe anteriori, le dita garantivano la presa, in quelle posteriori invece, servivano per mantenere la tenuta sul terreno in particolare durante la corsa. A proposito di zampe posteriori, queste erano molto lunghe. Insieme al resto del corpo, garantivano all’Ornithomimus un’andatura molto rapida, permettendogli di correre raggiungendo anche i 45 chilometri orari. La corsa era un’arma di difesa efficace dagli altri predatori. La lunga coda permetteva invece di bilanciarlo meglio.

Proprio le zampe insieme al becco e al lungo collo, lo rendevano simile allo struzzo odierno. In più aveva anche un piumaggio, con le piume deputate a regolare la temperatura.

Cosa mangiava

L’Ornithomimus era un dinosauro onnivoro. Oltre alle piante, si cibava di piccoli animali come insetti, rettili e mammiferi, ma anche di uova e frutta.

Fossili

Resti di Ornithomimus sono stati trovati in Mongolia, Europa e Nord America. I resti trovati nel 2009 in Canada hanno rivelato importanti dettagli sul piumaggio di questo dinosauro, riportati dallo studioso Aaron van der Reest..