I dinosauri dal collo lungo erano per lo più dinosauri erbivori e terrestri, caratterizzati da un lungo collo, una lunga coda e una stazza elevata.
Si suppone che come nelle giraffe il collo lungo fosse una condizione evolutiva necessaria alla sopravvivenza. Si cibavano di fatto di foglie verdi, o frutti presenti nella parte alte degli alberi preistorici.

Non tutti i dinosauri dal collo lungo erano erbivori e terrestri. Ad esempio il famosissimo Elasmosauro(il mostro di Loch Ness) era un dinosauro acquatico che si cibava presumibilmente di pesce.