Scotty, il Tyrannosaurus Rex più grande di sempre

Un Tyrannosaurus Rex ancora più grande di quelli già noti. Esisteva davvero, e i resti sono stati scoperti e ricostruiti in Canada. Appartengono a un esemplare denominato “Scotty”, più grande di Sue, il più famoso T Rex finora ricostruito.

I risultati sono contenuto nello studio “An Older and Exceptionally Large Adult Specimen of Tyrannosaurus rex," pubblicato in The Anatomical Record.

Il nome Scotty è dovuto alla bottiglia di Scotch usata per celebrare la notte in cui fu scoperto

“Parliamo di una differenza di circa 400 kg”, ha detto Scott Person della University of Alberta, Canada paragonando Scotty a Sue.

Scotty pesava infatti 8.870 chilogrammi, Sue “solo” 8.460 kg.

tyrannosaurus rex

Scotty, il gigante tyrannosaurus rex

Scotty e Sue sono stati entrambi scoperti negli anni ’90, ma le ossa di Scotty rinvenute nel 1991  erano incastonate in rocce particolarmente dure, per cui ci sono voluti anni prima di poterle liberare. Solo a quel punto, in fase di ricostruzione, i paleontologi si sono resi conto di essere in presenza di un T Rex veramente enorme. Non si tratta del Tyrannosaurus Rex pià lungo o più alto, ma le sue ossa sono risultate essere le più pesanti.

Secondo i paleontologi, Scotty era un esemplare risalente a 66 milioni di anni fa, di almeno 30 anni, lungo 13 metri. È uno dei più anziani e dei più cresciuti. Queste dimensioni stridono con le caratteristiche di vita del dinosauro che doveva muoversi rapidamente per cacciare le sue prede.

"Per gli standard di un T Rex - ha aggiunto Scott Person - Scotty ha avuto una vita lunga. E violenta. Dei segni sullo scheletro sono patologie, punti in cui l'osso sfregiato registra grandi lesioni”.

Tra queste lesioni ci sono costole rotte, una mascella infetta e un morso di un altro T Rex sulla sua coda.

Scotty sarà in mostra al Royal Saskatchewan Museum, a Regina, in Canada.

*La foto di copertina è tratta dalla pagina Facebook del Royal Saskatchewan Museum.

 

Giornalista Iscritta all'albo
Eleonora Spagnolo on Linkedin
Per Eleonora Spagnolo News