Triassico

Eudimorphodon

L’Eudimorphodon era uno pterosauro, un tipo di rettile volatile. Non un vero e proprio dinosauro, sebbene vivesse nello stesso periodo, per la precisione del tardo Triassico risalente a 210 milioni di anni fa.

Costituzione fisica

L’eudimorphodon ranzii era una specie di piccola taglia, con  un’apertura alare di 80 cm e aveva delle "mani" sulle ali. Il suo corpo terminava con una lunga coda ossuta ricoperta da un lembo di pelle che formava una sorta di losanga. Probabilmente questa parte aveva la funzione di timone.

La testa era triangolare, finiva con il becco. Una delle sue caratteristiche era la dentatura: 114 denti di 1, 2 e 3 punte. Ciò indica che era carnivoro. Si cibava probabilmente di pesci, insetti e animali invertebrati.

Fossili

Resti di un tipo di Eudimorphodon “ranzii “furono trovati nel 1978 nella zona di Calcare di Zorzino di Cene, vicino Bergano. Altre scoperte appartenente alla specie definita “rosenfeldi“ furono rinvenute a Dolomia di Forni, vicino Udine. Altri fossili sono stati localizzati in Austria e in Danimarca, ad indicare una specie molto diffusa in Europa.