Cretaceo

Dromeosauro

Il dromeosauro (Dromaeosaurus) era un dinosauro vissuto circa 75 milioni di anni fa nel periodo tardo cretaceo.

Il nome gli è stato attribuito nel 1922 da William Diller e letteralmente vuol dire: lucertola che corre. È considerato tra i più validi predatori del periodo.

Struttura fisica

Il dromeosauro era un piccolo carnivoro lungo circa 1,80 metri, alto neanche mezzo metro ai fianchi e pesava circa 15 kg. Questo piccolo dinosauro non va sottovalutato: si trattava infatti di un animale veloce e intelligente, in grado di afferrare la sua preda con i suoi artigli e i suoi denti affilati e taglienti. La sua velocità era dovuta alle zampe, potenti e in grado di farlo muovere poggiato solo sugli arti inferiori, saltando se necessario.

La sua zampa era composta di tre dita, e il secondo dito era estremamente flessibile, utilizzato più per uccidere che per muoversi.

La coda estremamente lunga dava al dromeosauro un vantaggio in più. All’occorrenza poteva stare su una zampa sola, equilibrandosi con la coda.

Fossili

Resti di dromeosauro sono stati scoperti da Barnum Brown in una spedizione al Red Deer River in Canada.

Dromaeosaurus con le piume
Rappresentazione grafica di un Dromeosauro con le piume